skip to Main Content

Due territori. Il vino del sole e del vento.
Nel 1997 Marco ritenne fosse arrivato il momento di produrre un vino frutto del connubio tra due territori, un blend perfetto delle due varietà che caratterizzano la produzione aziendale, il Grillo e lo Zibibbo.
Un vino che vuole esprimere in chiave innovativa la forza, la semplicità e la purezza del sole di Marsala e del vento di Pantelleria.

Come e quando il Sole e Vento.
Sole e Vento si abbina con marinati di pesce, primi piatti conditi, zuppe vegetali, pesci all’acqua pazza, al sale e alla griglia.
Servire a 10-14 °C.

bottiglia Sole e Vento da 750 ml

Le nuove Radici: Sole e Vento
Un vino che regala la struttura, le note aromatiche e minerali di due territori nobili per la produzione dei vini. Due varietà, il Grillo e lo Zibibbo, di grande espressione e carattere che si fondono e si completano, dando vita a un vino equilibrato e dalla spiccata piacevolezza, l’unico blend tra i vini di Marco De Bartoli.

Grillo e Zibibbo
Dalle radici del Pietranera e del Grappoli del Grillo, dopo una rigorosa selezione manuale dei grappoli, l’uva viene diraspata e delicatamente pigiata per avviare una macerazione a freddo per circa 24 ore; dopo la pressatura soffice, il mosto resta a decantare a bassa temperatura per 48 ore. La parte limpida si avvia alla fermentazione in vasche di acciaio a temperatura controllata, ad opera di lieviti indigeni. 7 mesi in vasca di acciaio.

Back To Top