skip to Main Content
I Premi Delle Guide Espresso 2019

Il Bukkuram Sole d’Agosto tra i Migliori 30 Vini Dolci per la Guida Vini de l’Espresso

  • News

Da quest’anno grandi novità per la Guida Vini de L’Espresso che cambia pelle. Ecco come descrive il cambiamento il suo curatore, Andrea Grignaffini:

Questa nuova edizione de­ I Vini d’Italia­ sceglie una via del tutto differente dalle Guide classiche. Abbiamo deciso infatti che non fosse il caso di aggiungere un ulteriore, corposo capitolo all’ingente massa di pubblicazioni annuali sul vino, ma piuttosto di puntare alla realizzazione di un ritratto stilizzato del meglio che abbiamo degustato nell’ultimo anno, rinunciando alla pretesa di assaggiare e giudicare “tutto” ma garantendoci un’assoluta libertà nella scelta. Ci siamo posti come imperativo primo di rinunciare a identificare nella denominazione il criterio di classificazione e abbiamo quindi organizzato classifiche per macro-categorie che coincidono semplicemente con le tipologie esistenti: bianco, rosso, spumante, rosato e dolce. Così, pur nella limitazione che ci siamo dati, abbiamo allargato le maglie optando per un criterio di scelta rispondente a ragioni di ordine tipologico. In più, in ottemperanza alla volontà­ di non gravare sulle spalle dei produttori con la consueta, copiosa richiesta di­ campioni, abbiamo condotto le degustazioni in modo più dinamico e secondo noi più moderno, imponendoci il tour de force di visite e di “anteprime”, sempre aperti al confronto sui risultati con altri interlocutori.

L’evoluzione, del resto, era già stata annunciata qualche tempo fa dallo stesso Enzo Vizzari, direttore della guida.

Stamane la presentazione a Firenze, presso il Teatro del Maggio Musicale fiorentino, a partire dalle 10:30. Curata da Andrea Grignaffini, la sezione Vini è dedicata al meglio dei vini del Bel Paese e presenta i migliori 100 vini per tipologia: Spumanti; Bianchi e Rossi, oltre a 30 vini rosati e 30 vini dolci. Tra i “Migliori 30 Vini Dolci” c’è anche lui, il nostro Bukkuram Sole d’Agosto, annata 2015, premiato con le 5 bottiglie, il passito fatto tutti gli anni nell’omonimo vigneto di Pantelleria e ottenuto con le uve appassite naturalmente al “sole d’agosto”. Qui il Diploma in formato digitale assegnato al nostro vino passito di Pantelleria DOC.

 

Back To Top